The Journeyman Project: Pegasus Prime

Per chi non la conoscesse The Journeyman Project è una saga di avventure grafiche in prima persona realizzata da Presto Studios ed incentrata sui viaggi nel tempo, il cui primo episodio risale al 1992.
L’universo creato alla software house californiana si rifaceva ai più classico ed affascinante tra i temi della fantascienza;
in un futuro non troppo lontano (oddio sarebbe nel 2400, ma vabbè…), l’umanità ha acquisito la tecnologia necessaria per i viaggi nel tempo aprendo la strada ad un lungo periodo di pace ed ad infinite nuove possibilità.

Ben conoscendo la natura umana ed rischi che tale tecnologia poteva comportare i governi della Terra hanno istituito una speciale divisione di sicurezza il cui compito principale è vigilare sui viaggi temporali ed impedire che la storia così come la conosciamo subisca alterazioni.
All’interno della storia vestirete proprio i panni di uno dei membri della squadra speciale, Gage Blackwood, conosciuto anche come Agente 5.

Com’era prevedibile aspettarsi, alla vigilia del trattato di alleanza con una razza aliena entrata in contatto con la Terra qualcosa va storto ed il dipartimento individua tre anomalie spazio temporali.
Neanche il tempo di preparare le valigie e ci troveremo rispediti indietro nel passato per scoprire chi abbia messo in piedi un complotto che rischia di mettere a repentaglio il futuro della razza umana.

La minaccia è umana o aliena? Riuscirà l’Agente 5 a salvare il futuro? Lo scoprirete solo giocando…

Ed il gioco, devo dirlo, non è affatto male|
La trama è stata ben costruita e gli attori che interpretano i protagonisti sono gli stessi già visti in Buried in Time.
Certo mi sarebbe piaciuto vedere locazioni più suggestive e perse nei meandri della storia comee quelle degli altri episodi tuttavia anche quelle futuristiche di Pegasus Prime riescono a riscuotere un certo fascino.

Se avete già avuto modo di giocare il secondo ed il terzo episodio della saga è molto improbabile che vi lascerete scappare questo remake.
Fondamentalmente Pegasus Prime riprende in tutto e per tutto la storia dell’originale aggiungendo però nuovi enigmi e sequenze e portando questo primo capitolo agli stessi livelli qualitativi (che rimangono altissimi) dei suoi due seguiti.

Questa nuova versione di TJP in un certo senso chiude il cerchio sulla saga, un titolo che in molti hanno aspettato per anni e che fino ad ora non era mai giunto su PC.
Avendo avuto già modo di apprezzare Buried in Time e Lagacy of Time devo dire di essere stato molto contento dell’iniziativa, in fomdo era curioso di sapere come tutto ebbe inizio considerando che visto il tempo passato dal suo primo rilascio (per non parlare dei bug presenti nel gioco originale) mi era stato sempre impossibile.

Pegasus Prime Screen 6

Cosa dirvi di più per convincervi?
Pegasus Prime riproposto in versione PC nel 2014 è stato davvero un grandissimo regalo del team di sviluppo per tutti i fan.
La storia è splendida, la grafica e l’audio sono ben curati ed hanno retto molto bene alla prova del tempi (certo un po’di lifting è stato comunque fatto…), la longevità è ottima ed il gameplay bilanciato da ben due livelli di difficoltà tra cui scegliere.
Un primo capitolo da provare non solo per quello che rappresenta ma anche per ricordare con un pizzico di nostalgia e tanta ammirazione  il gran lavoro e la creatività di un team storco e mai dimenticato come i Presto Studios.

Per chi fosse interessato vi ricordo che è possibile acquistare il gioco in versione digitale direttamente su GOG (Link)

GALLERIA IMMAGINI:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...