Ralph Spaccatutto

Prodotto da Walt Disney Animation Studios, Ralph Spaccatutto è il cinquantaduesimo classico animato realizzato dalla casa di Topolino e rappresenta il debutto alla regia per il grande schermo di Rich Moore. già famoso per aver diretto alcuni memorabili episodi de ISimpsons e Futurama.

La sceneggiatura è stata scritta da  Jennifer Lee e Phil Johnston partendo da una storia del regista Moore, ma l’idea originale ha preso spunto da un precedente progetto intitolato Joe Jump, ideato dal regista Sam Levine.

Non sono cattivo, è che mi disegnano così…

Il protagonista della storia è Ralph, un omone un po’rozzo. grosso ed impacciato ma in realtà dall’animo gentile conosciuto anche come “Ralph Spaccatutto”.

Ralph vive all’interno di un cabinato e da circa 30 anni lavora come “cattivo” nel videogioco Felix Aggiustatutto, uno dei videogiochi più amati e giocati dai giovani frequentatori della sala giochi.

Il nostro eroe tuttavia è stanco del suo lavoro, stanco soprattutto di non essere accettato dagli altri e considerato da tutti come un “cattivo” solo per il ruolo che svolge nel gioco, costretto da sempre ad una vita in solitudine.

Tutti meritano un’occasione

Desideroso di riscattarsi e dimostrare a tutti quanto effettivamente valga, Ralph decide di abbandonare il gioco e di iniziare una viaggio con lo scopo di ottenere una medaglia al merito e di riuscire ad essere di più del semplice “Spaccatutto.

Dopo aver sconfitto uno sciame di scarafoidi nel videogioco Hero’s Duty ed aver ottenuto una medaglia al valore Ralph fugge con una navetta spaziale finendo nel videogioco Sugar Ruch.

All’interno del gioco Ralph farà amicizia con una ragazzina di nome Vanellope, da tutti definita come un “glitch”, un’errore grafico, derisa e allontanata proprio per questa sua diversità.

Per realizzare il sogno di Vanellope, Ralph la aiuterà a costruire un bolide da corsa e farla partecipare alla corsa automobilistica indetta da Re Candito, il sovrano di Sugar Rush.

Sulle traccie di Ralph si metteranno ben presto Felix ed il sergente Tamora per cercare di sventare la minaccia degli scarafoidi fuggiti insieme a Ralph da Hero’s Duty e che rischiano di struggere l’intero mondo di Sugar Rush.

Ci sono proprio tutti!

La trama di Ralph Spaccatutto è ricca di colpi di scena e letteralmente zeppa di riferimenti, citazioni e personaggi del mondo dei videogiochi.

Boswer, Sonic, i fantasmi di Pac-Man, Ken, M. Bison, Ryu e Zangief di Street Fighter, Q*bert, Paperboy e tantissimi altri eroi rendono questa pellicola un vero tributo all’universo videoludico ed ai suoi protagonisti.

Uno spettacolo spettacolare

A livello visivo questo ennesimo capolavoro Disney è una vera gioia per gli occhi con trovate originali ed innovative e scelte di regia davvero geniali.

Per entrare in perfetta sintonia con gli spettatori e con l’atmosfera sono state inserite inquadrature stile arcade, quelle con visuale alla Mario Kart, le sequenzei in soggettiva alla Halo.

Non mancano nemmeno i movimenti scattosi dei personaggi minori che richiamano proprio i coin-op degli anni 80, tutte finezze che faranno gridare di giubilo i “nerd” più sfegatati.

Questa sì che è musica

La colonna sonora del film è stata composta dal talentuosoHenry Jackman ma non mancano anche brani di artisti come When Can I See You Again? degli Owl City e Shut Up and Drive di Rihanna.

Da citare le AKB48, un gruppo femminile di idol giapponesi, che ha eseguito la spumeggiante sigla di chiusura, Sugar Rush.

Dal singolo degli Owl City è stato tratto anche un coloratissimo video musicale (miscelato con sequenze originali del film) che potete gustarvi proprio quì in basso.

Dove trovarlo

Vi ricordo che il film è disponibile, per chi volesse acquistarlo, in versione DVD, Blu Ray e 3D direttamente sul sito dei nostri amici di Dvdequipe (Link).

Giudizio finale

Ralph Spaccatutto è una storia che propone elementi classici come quelli della ricerca di se stessi e della propria identità con quelli moderni come la tecnologia ed il mondo dei videogiochi.

Riuscire ad mescolare insieme personaggi così diversi e farli interagire ed accettare gli uni con gli altri, il renderli parte di un’unica grande famiglia è un vero e proprio inno alla diversità ed all’uguaglianza.

Ralph Spaccatutto porta messaggio universale che, proprio come i videogiochi, trascende sesso, razza e identità culturali, un dipinto di un mondo meraviglioso dove c’è sempre uno spazio per tutti ed in cui, ognuno a suo modo, può essere un vero eroe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...