Ano Hana

Ano Hana è una serie televisiva anime ideata da Mari Okada e diretta da Tatsuyuki Nagai, andata in onda su Fuji TV nel 2011.

La serie, composta da un totale di 11 episodi, segue le vicende di sei protagonisti, tutti quanti amici d’infanzia, che dopo la tragica scomparsa in un incidente della tenera e dolce Menma, si erano col tempo allontanati e persi di vista.

Dopo molti anni dall’accaduto quando ormai i ragazzi sono adolescenti e quasi tutti frequentano le scuole superiori, lo spirito di Menma fa la sua ricomparsa.

Un fantasma per amica

A differenza di quanto ci si potesse aspettare Menma non appare come una bambina, ma è cresciuta proprio come tutti gli altri, anche se a volte i suoi comportamenti restano innocenti ed infantili.

Del gruppo di amici tuttavia solo Jintam è in grado di vedere Menma e parlare con lei, mentre gli altri non riescono a farlo e sulle prime battute hanno difficoltà a credere alla storia del loro amico, pensando anzi che inizi a mancargli qualche rotella.

Ano Hana

Con il passare degli episodi e l’evolversi della trama sarà fatta luce sul vero motivo della ricomparsa di Menma, tornata dai suoi amici per esaudire un desiderio che solo verso le ultime puntate riuscirà a ricordare.

Non mancheranno all’interno della trama anche molti flashbacks relativi ai ricordi d’infanzia dei protagonisti e che spiegheranno anche l’origine di molti dei loro turbamenti e di quali sentimenti legassero ognuno di loro alla piccola Menma.

Una giostra imperdibile

Ano Hana è una serie che è stata in grado di condensare in soli 11 episodi un vero e proprio caleidoscopio di emozioni e stati d’animo, dalla gioia alla tristezza, dall’amicizia all’amore (senza dimenticare rancore, rimpianto e nostalgia) il tutto amalgamato anche con una solida dose di risate.

Nonostante Ano Hana affronti anche temi tragici come la perdita ed il lutto non si abbandona mai nel drammatico e melanconico ma riesce anche a proporre gag e situazioni paradossali ed esilaranti.

Un anime con stile

Dopo l’indimenticabile Toradora!, Tatsuyuki Nagai è riuscito a stupire e a coinvolgere con uno splendido e magistrale lavoro di regia che ha saputo bilanciare alla perfezione i tempi della narrazione e a trasmettere in maniera palpabile le sensazioni dei protagonisti.

Il character design dei personaggi è stato studiato per dare ad ognuno dei protagonisti la sua caratterizzazione che si rispecchia anche nel look e nel modo di comportarsi (la ragazza carina ma insicura, lo studioso, il buontempone trasandato, ecc…) e fa risaltare ancor di più l’idea di un gruppo di amici, diversi si, ma uniti da un legame di amicizia indissolubile.

Ano Hana Screen 1

Ad accompagnare questo piccoo gioiello dell’animazione giapponese non poteva poi mancae una toccante colonna sonora tra cui non possiamo citare la nostalgica e dolce Secret Base – Kimi ga kureta mono (Secret base 〜君がくれたもの〜? lett. “Base segreta – Quello che mi hai dato”) interpretata da Ai Kayano, Haruka Tomatsu e Saori Hayam.

Oltre la serie

L’incredibile successo dell’anime ha dato il via libera anche ad una trasposizione in formato cartaceo con un manga, una visual novel digitale per PSP e alla produzione di un lungometraggio in uscita in Giappone a fine agosto 2013 che racconta la vicenda dell’anime dal punto di vista di Menma aggiungendo anche un epilogo ambientato un anno dopo il finale della serie.

Dove trovarlo

E’ possibile inoltre gustarsi tutti gli episodi della serie in streaming direttamente sul sito di VVVVID cliccando QUI.

Commento finale

Ano Hana è un’opera che nessun fan dell’animazione giapponese dovrebbe lasciarsi scappare, una storia in cui molti di noi riusciranno ad immedesimarsi.

Proprio come un tramonto in un cielo d’estate saprà toccare dritto al cuore, un racconto poetico sull’importanza di custodire per sempre la gioia e la spensieratezza dell’infanzia, sull’amicizia e sui ricordi che, se non dimenticati, saranno il nostro tesori e ci accompagneranno per tutta la vita.

Annunci

3 risposte a “Ano Hana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...