Uncharted: L’Abisso d’Oro

Sviluppato da Bend Studios in esclusiva per PSVITA, Uncharted: L’Abisso d’Oro è il primo capitolo “portatile” che vede come protagonista il cacciatore di tesori ed avventuriero Nathan Drake personaggio creato dal mitico studio Naughty Dog, le cui imprese erano rimaste finora esclusiva della console ammiraglia di casa Sony.

Collocato temporalmente prima degli eventi narrati in Uncharted: Drake’s Fortune questo nuovo episodio della serie verrà il caro vecchio Nathan andare a spasso per il Centro e Sud America alla ricerca delle favolose Sete Citades, sette città d’oro colme di tesori e ricchezze inimmaginabili.

Vecchi amici, nuove fiamme e nuovi nemici…

In questa nuova avventura verranmo introdotti due nuovi personaggi, Jason Dante, tombarolo e cercaguai, amico di lunga data di Drake, e Marisa Chase, una ragazza giovane e spericolata, nipote di Vincent Perez, un esperto archelogo impegnato negli studi di antiche rovine nella giungla panamense.

Uncharted - L'Abisso d'Oro Screen 1

Non mancherà come da tradizione della serie un cattivo spietato e senza scrupoli, impersonato in questo caso dal generale Roberto Guerro, vecchio soldato a capo di un esercito personale che vuole mettere le mani sul tesoro per poter finanziare la sua rivoluzione.

Ad accompagnare Drake da circa metà della sua avventura ritroveremo poi il nostro amico Sully, angelo custode ed immancabile supporto di Drake, che ci fornirà come sempre informazioni, armi e gadgets oltre a tirarci fuori d’impaccio dalle situazioni più disparate.

Un viaggio appassionante

Tutta l’avventura si dipanerà per 31 capitoli, alcuni abbastanza lunghi, altri più brevi (in particolare quelli finali) tenendo però un ritmo incalzante che ci porterà quasi senza senza accorgercene verso l’esplosivo finale.

Uncharted - L'Abisso d'Oro Screen 2

A livello di gameplay questo episodio per PSVITA conserva molte delle caratteristiche tipiche della serie con grande enfasi sulle sequenze di azione e sui combattimenti, introducendo però anche elementi adventure e di esplorazione.

Per la risoluzione di molti enigmi dovremmo sfruttare le caratteristiche touch della console, come realizzare il calco di alcuni reperti, spostare oggetti o ricostruire  vecchie mappe e documenti di cui entreremo in possesso nel corso dell’avventura.

In alcune situazioni potremo utilizzare anche la funzione di oscilloscopio della console cercando di fare attenzione a non perdere l’equilibrio mentre cerchiamo di attraversare pericolosi baratri su travi, fiumi e ponti sospesi.

L’importanza di essere equipaggiati

Come ho già avuto modo di accennare nel precedente paragrafo il titolo presenta un ottimo bilanciamento fra elementi action ed adventure ma rimane comunque un gioco dove ci sarà parecchio da combattere.

Uncharted - L'Abisso d'Oro Screen 3

Per sgominare i molti nemici che si porranno sul sentiero di Drake il nostro eroe potrà comumque contare su un nutrito arsenale di armi, fra cui pistole, mitragliette, fucili e lanciarazzi che lo aiuteranno ad aprirsi la strada e a sgominare l’esercito dei cattivi.

A supporto di Drake avremo poi i nostri fidi e letali pugni, utilissimi per eliminare i nemici nei combattimenti corpo a corpo (utilizzabili anche tramite il touch screen) ed il nostro fedele machete per tagliare liane e piante e farci strada nella fitta giungla…

Avventura per tutti

Per i neofiti dei giochi di azione e per chi vuole godersi appieno la trama tenete presente che il titolo Sony ci metterà a disposizione ben cinque livelli differenti di difficoltà e la possibilità di avere il supporto di mira automatica premendo uno dei tasti dorsali della console.

Per tenere alto il tasso di rigiocabilità e la durata complessiva del gioco gli sviluppatori hanno inoltre inserito più di 300 oggetti collezionabili, tra preziosi, statue e foto che dovremo raccogliere in giro per i vari capitoli o acquistare dagli altri giocatori al mercato nero.

Un gioiello in formato tascabile

Sul versante tecnico il gioco realizzato dai Bend Studio si conferma essere un vero e proprio gioiello ed uno dei migliori titoli usciti per PSVITA, in grado già dal lancio, di dimostrare la potenza ed il comparto completo di funzioni che è in grado di offrire la nuova portatile Sony.

La grafica del gioco non ha davvero nulla da invidiare agli episodi usciti fino ad ora per Playstation 3 con un livello di dettaglio davvero impensabile per una console portatile fino a qualche anno fa; splendidi i modelli poligonali dei personaggi con texture davvero al massimo del dettaglio e splendide l locazioni riprodotte con una gran cura nnel level design (anche se un po di giungla in meno non avrebbe guastato).

Uncharted - L'Abisso d'Oro Screen 4

La classe non è acqua…

il comparto audio rimane agli stessi livelli di eccellenza della serie su PS3 potendo contare sullo stesso cast di doppiatori originali e sulla colonna sonora che riprende i temi musicali della serie ma ne aggiunge anche di nuovi totalmente inediti

Dove trovarlo

Uncharted: L’Abisso d’Oro è disponibile sia in versione “scatolata” che in digital delivery sul PS Store  dove sarà possibile acquistare il titolo già comprensivo degli ultimi update e dei contenuti aggiuntivi.

Giudizio finale

Ottimo titolo di lancio della console Sony, il gioco realizzato da Bend Studio rimane ancora oggi a distanza di un anno uno dei migliori titoli rilasciati per l’ultima “nata” della famiglia Playstation e probabilmente uno dei più spettacolari mai usciti su un dispositivo portatile.

Uncharted - L'Abisso d'Oro Screen 5

Imperdibile per i fan della saga e per gli amanti dei giochi d’azione è sicuramente un acquisto obbligato per tutti i possessori di PSVITA.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...