Planescape: Torment

Da molti considerato forse il migliore tra i giochi di ruolo occidentali (almeno fra quelli della vecchia generazione), Planescape: Torment, ha acquisito negli anni la connotazione del vero capolavoro videoludico.

Sviluppato nel 1999 dai Black Isle Studios e pubblicato da Interplay, il titolo, unico nel suo genere, è ambientato nel multiverso di Planescape, una delle ambientazioni più affascinanti tra quelle presenti nell’universo di Dungeons & Dragons.

Un eroe senza nome

Protagonista principale della nostra avventura è un guerriero conosciuto con il nome di Nameless One. Risvegliatosi all’interno di un obitorio nella città di Sigil, il nostro eroe non ricorderà nulla della sua identità ne del suo passato e neppure il motivo per cui si trova in quel luogo.

Accompagnato da un fluttuante teschio parlante di nome Morte e da una variegata compagnia di alleati che si uniranno a noi nel corso delle nostre peripezie, il Nameless One verrà catapultato in un’avventura epica in luoghi oscuri e misteriosi, viaggiando attraverso dimensioni al di fuori dello spazio e del tempo.

Come avrete modo di scoprire la trama sarà ricca di colpi di scena e si dipanerà attraveraso una lunga serie di missioni principali e subquest.

Grazie alle diverse abilità a disposizione avremo inoltre la possibilità di scegliere il nostro personale approccio ad ogni situazione cambiando radicalmente la nostra esperienza di gioco ad ogni partita (ricorrendo all’uso della forza o alla diplomazia, per esempio).

Uno stile tutto suo

Sviluppato con il BioWare’s Infinity Engine, il gioco presenta una grafica di tipo bidimensionale con sfondi renderizzati disegnati a mano ed una visuale di tipo isometrico (simile a quella di Baldur’s Gate e Diablo per intenderci) ma con una distanza del personaggio molto più ravvicinata.

Pur essendo presenti decine di armi ed incantesimi a disposione del protagonista, la parte action e dei combattimenti è molto meno accentuata rispetto agli altri RPG.

Per scelta degli stessi sviluppatori ampio spazio è stato dato alla componente ruolistica mettendo al primo posto la profondità della narrazione e lo sviluppo dei personaggi.

Dove trovarlo

Nel 2017, poche settimane dopo l’uscita di Torment: Tides of Numenera, la Beamdog ha rilasciato un’edizione speciale del gioco intitolata Planescape: Torment – Enhanced Edition con grafica e sonoro rimasterizzati e supporto per gli schermi ad alta definizione.

La nuova edizione è disponibile sugli store digitali di GOG.com e sulla piattaforma Steam di Valve.

Commento finale

Planescape: Torment è un titolo imperdibile caratterizzato da una trama matura dalle molteplici sfumature, un must per tutti i veri amanti dei GDR, un classico da scoprire e dal quale rimarrete affascinati.

Da molti considerato il gioco perfetto, questa splendida gemma di Interplay è un capolavoro assoluto che saprà emozionavi, commuovervi e e farvi ridere; una storia incredibile ed appassionante  che racconta il viaggio di un uomo alla ricerca di risposte ma soprattutto della propria redenzione.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...