Maniac Mansion

Nel 1987 la allora Lucasfilm Games pubblicò uno dei titoli destinati a cambiare la storia dei giochi d’avventura e capostipite di una serie di indimenticabili successi che la resero una delle stelle più splendenti dell’universo videoludico: Maniac Mansion.

Maniac Mansion è stata la prima avventura grafica creata dalla LucasArts ad aver introdotto l’innovativa interfaccia SCUMM che, al contrario di tutti i titoli di avventura fino ad allora realizzati, permetteva al giocatori di interagire con il mondo di gioco tramite l’utilizzo del mouse e di un comodo menu con le azioni tra cui scegliere.

Una storia fuori di testa

La trama di Maniac Mansion è a dir poco insensata (per non parlare di quella del suo seguito Day of the Tentacle) e ci catapulterà in pochi istanti nelle sue atmosfere horror condite con un mix di comicità demenziale, il tutto accompagnato da una serie di situazioni, gag e citazioni che attingono a piene mani dall’enorme mole di film di serie B degli anni ottanta.

Il protagonista principale dell’avventura è Dave, un giovane studente universitario intento a salvare la sua fidanzata Sandy rapita da uno scienziato pazzo quanto geniale, il Dr.Fred Edison.

Maniac Mansion Screen 1

Come scopriremo nel corso del gioco, Il dottore si trova in realtà sotto l’influenza della malvagia Meteora Viola, una meteora caduta sulla Terrà circa vent’anni prima e che controllando la mente dello scienziato vuole mettere in atto il suo progetto di dominazione del mondo.

Ad accompagnare Dave ci saranno due suoi amici tra cui Bernard Bernoulli, l’indimenticabile protagonista del sequel, Day of the Tentacle.

Una casa piena di matti

Oltre al dottor Fred, nell’inquietante villa faremo la conoscenza anche degli altri membri della famiglia Edison: la moglie Edna (infermiera ed assistente), il figlio Ed (in questo episodio paramilitare convinto), il cugino Ted (la mummia), ed i loro due tentacoli, Tentacolo Verde e Tentacolo Viola.

Mentre Verde si dimostrerà fin da subito nostro grande amico ed alleato, Viola rimarrà un servo viscido ed opportunista destinato a diventare la nostra nemesi ed arcinemico giurato in Maniac Mansion 2.

La rivoluzione Lucas

Quello che da tutti è ricordato come il primo gioco della Lucasfilm Games per personal computer ha rappresentato, pur nella sua semplicità, un vero e proprio punto di rottura con il passato o per meglio definirlo, la chiave di volta nel design dei giochi di avventura.

Maniac Mansion Screen 2

Oltre ad aver eliminato i comandi testuali ed il controllo millimetrico dei movimenti dei personaggi (ogni riferimento alla saga di King’s Quest è voluto), il titolo Lucas ha introdotto il concetto di user-friendly, non solo nell’interfaccia e nel modo d’interagire ma anche nell’approcciarsi al gioco ed alla storia, che non deve essere noiosa e frustrante ma divertire e soprattutto intrattenere.

Tradizione ed innovazione

A livello di gameplay, Maniac Mansion, si basa fondamentalmente sull’esplorazione e la risoluzione di enigmi, risolvibili in larga parte combinando gli oggetti dell’inventario ed attraverso l’iterazione con i vari PNG.

Il titolo LucasArts è stata la prima avventura grafica a permettere di controllare più personaggi contemporaneamente, introducendo la possibilità di trovare diverse soluzioni agli enigmi in base alle abilità dei co-protagonisti da noi scelti per affrontare l’avventura.

Maniac Mansion Screen 3

Una delle maggiori novità introdotte con Maniac Mansion (e che ritroveremo anche in Zak McKracken and the Alien Mindbenders) è stata l’inserimento di enigmi in “modalità cooperativa” risolvibili necessariamente solo con l’aiuto di un altro personaggio.

Grande musica

Un elogio merita di essere fatto all’eccezionale lavoro svolto da Chris Grigg & David Lawrence con gli indimenticabili temi musicali che accompagnano le sequenze più importanti dell’avventura.

Il primo amore non si scorda mai…

Maniac Mansion è un gioco che ha sicuramente lasciato il segno nel cuore dei giocatori e degli sviluppatori;

Riferimenti ed omaggi a questa storica avventura sono stati sempre presenti nei successivi titoli della LucasArts (la pianta Chuck, la benzina per la motosega in Zak McKracken. Tentacolo Viola in Sam e Max, il pirata LeChuck in Monkey Island) e non mancate neanche le trasposizioni in TV con una sitcom canadese con protagonisti i personaggi del videogioco.

Sequel e remake

Sei anni dopo l’uscita di Maniac mansion, la LucasArts realizzerà il suo seguito, Day of the Tentacle, titolo memorabile ed ancora più demenziale dell’originale, inserendo all’interno del gioco l’intero primo capitolo completamente giocabile.

Nel 2004 un gruppo di fan chiamato LucasFan Games, ha programmato e distribuito gratuitamente un remake del titolo LucasArts con grafica a 256 colori, intitolato Maniac Mansion Deluxe ed ancora reperibile in rete.

Maniac Mansion Screen 4

Attualmente una software house creata dai fans. Vampyre Games sta realizzando un remake in 3D ad alta definizione intitolato Meteor Mass 3D, che porterà per la prima volta Dr. Fred, Dave, Bernard e gli altri folli personaggi di Maniac Mansion nel mondo delle 3 dimensioni.

Dove trovarlo

Una versione completa e perfettamente giocabile di Maniac Mansion è stata inserita all’interno di Day of the Tentacle del 1993 ed in Day of the Tentacle Remastered del 2016.

Day of the Tentacle Remastered è disponibile in versione digitale sul sito GOG.com e su Steam per PC e su PSN per console PlayStation 4 e PSVITA.

Maniac Mansion Screen 5

Certe stelle brillano per sempre…

A distanza di più di vent’anni su Maniac Mansion c’è sicuramente ben poco da discutere: è un titolo epocale ed innovativo, realizzato con innegabilee maestria e cura per i dettagli,

Caratterizzato da un senso dell’umorismo ancor oggi inarrivabile Maniac Mansion rimane unico nel suo genere, un vero capolavoro da possedere e da ed assolutamente da provare almeno una volta nella vita.

Annunci

3 risposte a “Maniac Mansion

  1. Pingback: Soluzione: Maniac Mansion | Puntaeclicca·

  2. Pingback: Maniac Mansion – Fan Movie | Puntaeclicca·

  3. Pingback: Pixel World – Endangered | Puntaeclicca·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...